Via Crucis (attualizzata per il coronavirus)

Due schemi di Via Crucis: il primo con le classiche 14 stazioni, il secondo più breve, ma entrambi rileggono le varie scene della salita al Calvario alla luce di quanto stiamo vivendo in questa emergenza: occasioni di preghiera per il venerdì, oppure scegliendo una stazione quotidiana, come una sosta di preghiera, e sempre, soprattutuo se fatta oggi, giorno della Risurrezione, come preparazione e attesa della Pasqua nella celebrazione e nella vita.

Via Crucis 2020 (al tempo del coronavirus)

Zona-Rossa-Via-Crucis.pdf